Dr. Ruggero Trevisan Medico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Dr. Ruggero TrevisanMedico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia

Menopausa.

Un nuovo inizio.

 

La fine dell’età fertile può rappresentare un momento favorevole per la donna, spesso nel pieno della carriera, con un lungo periodo davanti a se di vita sessualmente attiva.

Questo passaggio del tutto naturale, in cui la fisicità si trasforma , può rivelarsi ricco, soddisfacente  ed inaugurare una nuova stagione della femminilità. Approfitta di questo momento per “viziarti”.

Resta in forma.

Non trascurare l’attività fisica. E’sufficiente un movimento costante(pari a mezzora al giorno di camminata veloce o bicicletta) per ridare tonicità ai muscoli, migliorare l’equilibrio,mantenere la linea.

Reinventa la dieta.

Sottoporsi  a drastiche cure dimagranti non serve a nulla. E’ molto più proficuo adottare sane abitudini alimentari . Utilizza poco sale(preferisci le spezie) ,limita l’alcool, caffeina e dolci. Sì ai cibi ricchi di fibre integrali e alle carni bianche. Integra il calcio consumando latte e derivati. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno.

Stimola la mente e coccola il corpo.

Cogli nuove sfide professionali, intraprendi nuove attività, coltiva amicizie e relazioni.

Evita lunghe esposizioni al sole. Usa creme protettive ed idratanti.

Mantieni viva la sessualità.

Il sesso può diventare più pieno e stimolante, anche perché libero da timori di gravidanze indesiderate.

Consultati con il ginecologo per risolvere eventuali piccoli disturbi.

L’arrivo della menopausa divide le donne:  alcune  non vedono l’ora di liberarsi dalle “odiate “ mestruazioni, altre sono preoccupate per i cambiamenti che la fine dell’età fertile può comportare.

E’ vero che nella fase pre -menopausale   e nei primi mesi della menopausa possono verificarsi disturbi più o meno fastidiosi, ma non ti devi allarmare,.Si tratta di una fase transitoria e comunque esistono rimedi per mantenere inalterata la tua qualità di vita.

I più frequenti fastidi sono:

Le vampate di calore: colpiscono di solito il viso il collo e la parte superiore del torace, sono più frequentemente notturne. Si tratta di un fastidio molto comune e forse il sintomo più conosciuto della menopausa.

L’instabilità dell’umore: è piuttosto frequente , anche nel periodo che precede la menopausa: Poptresti sentirti più irritabile, piangere con maggiore facilità , avvertire una sensazione di ansia o di tristezza. Sintomi da non banalizzare e che si possono tenere sotto controllo.

Il calo del desiderio :si può verificare a seguito delle modificazioni fisiche e psicologiche della fine dell’età fertile. Ma il desiderio si può recuperare grazie a nuovi stimoli. Se necessario parlane con il ginecologo.

 


Calano gli ormoni ma sale il rischio.

Le malattie cardiovascolari.

Spesso si pensa che le malattie del cuore colpiscano solo i maschi. Fino alla menopausa  le donne sono protette dagli estrogeni, che esercitano un ruolo positivo sul colesterolo buono , e riducono quello cattivo, mantenendo nel contempo una salutare vasodilatazione. Ma dopo la menopausa  la proporzione fra i due tipi di colesterolo tende ad invertirsi , e le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte femminile.

Purtroppo queste conoscenze non sono condivise da gran parte delle signore , che continuano a considerarsi immuni dalle cardiopatie e trascurano la salute del proprio cuore.

Alle cause ormonali infatti si aggiungono spesso errati stili di vita : dieta ricca di grassi,scarso movimento, abitudine  al fumo.

E’ bene correre ai ripari, per prima cosa contrastando i fattori di rischio ed eliminando eventuali chili di troppo.

Osteoporosi.

Questa malattia intacca poso alla volta la robustezza delle ossa e le espone a fratture per cadute minime o talvolta anche senza traumi.

I Tumori.

Il rischio tumorale sale con l’aumentare dell’età, ed in particolare quello del tumore al seno. Per questo diventano ancora più importanti  prevenzione e controlli.

Non perdere l’abitudine ad eseguire visite ginecologiche , pap test, ecografia transvaginale e mammografia.

 

 

 

Dr. Ruggero Trevisan
Via Trieste, 14 
36061 Bassano del Grappa

Tel. 0424/512206

 

Cell. 334/951.25.52

E-mail:

studiomedico.drtrevisan

@gmail.com

 

pelena10@yahoo.it Dr.ssa Elena Bisinella Ostetrica

Orari di visita

riceve su appuntamento telefonico

Chi siamo

Il Dr. Ruggero Trevisan, Specialista in Ostetricia e Ginecologia. 

E' Direttore della Struttura Semplice di Diagnosi Prenatale presso l'Ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa (Vicenza). 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Dr. Ruggero Trevisan Via Trieste, 14; 36061 Bassano del Grappa