Dr. Ruggero Trevisan Medico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Dr. Ruggero TrevisanMedico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia

Vaginiti

 

 

Le vaginiti rappresentano un problema molto frequente nella donna, spesso recidivante, di difficile diagnosi e risoluzione definitiva.

Cerchiamo di dare qualche suggerimento utile a riconoscere le varie forme di infezione vaginale.

Una visita accurata ed una raccolta dell’anamnesi completa rivelerà spesso un uso di  prodotti, tra cui lavande vaginali, detergenti, cosmetici, utilizzo di  condom in lattice o lubrificanti che possono causare irritazione o anche reazioni allergiche.

Le  donne talora soffrono di irritazioni fastidiose a livello della vagina e dei genitali esterni, che comportano  prurito, bruciore, dolore durante i rapporti, dolore durante la minzione ed aumento della quantità e variazione della consistenza delle  perdite che  talora risultano maleodoranti, con compromissione del  benessere quotidiano e  della regolare attività sessuale.

Questi sintomi sono riconducibili ad un processo infiammatorio acuto: vulvo- vaginite, che ha diverse cause e che spesso può recidivare.

Per prima cosa bisogna sottolineare che, l’ambiente vaginale non è sterile, ma, abitato da batteri come i lattobacilli, che producendo acido lattico, favoriscono la diminuzione del pH e difendono la vagina dall’aggressione di agenti patogeni.

La vagina, risentendo l’influenza degli ormoni sessuali,  in alcune fasi della vita, ad es. gravidanza o menopausa, può essere  predisposta più facilmente ad infiammazioni. 

Pertanto bisogna sapere , per prevenire tali spiacevoli situazioni, di non utilizzare costantemente salvaslip che impediscono la traspirazione delle mucose, non utilizzare detergenti intimi troppo aggressivi o fare lavaggi troppo frequenti che alterano la normale flora locale ed il pH, non indossare indumenti troppo  attillati o sintetici che favoriscono l’eccessiva sudorazione locale.

Tra le cause più frequenti di vaginite il fungo ” candida albicans” .

Esso e’ definito: “patogeno opportunista” nel senso che, anche se normalmente presente nella flora vaginale.

In talune circostanze, come ad  esempio dopo una cura antibiotica, in gravidanza, a causa dello stress, nelle donne diabetiche o quando si riducono le difese immunitarie  prolifera in quantità eccessiva e da’ luogo ad arrossamento e gonfiore dei genitali est, intenso prurito, perdite bianche  molto consistenti.

Questa infezione non è trasmissibile sessualmente anche se il partner può accusare prurito o arrossamento dei genitali. È  più frequente d’estate perché  l’aumento della sudorazione locale, agisce come fattore scatenante .

 

 

Oltre alla candida anche numerosi batteri possono causare vaginiti tra questi  sicuramente da ricordare ci sono  il Mycoplasma e la Gardnerella, microrganismo quest’ultimo che si sviluppa per dell’innalzamento del pH vaginale (per la riduzione o scomparsa della flora lattobacillare,  lavaggi troppo frequenti, rapporti sessuali frequenti).

Essa causa abbondanti perdite vaginali dall’odore  di pesce indicato come “fish odor”, che deriva dalle amine volatili prodotte da tali batteri anaerobi.

 È  discusso, anche se appare improbabile, che sia trasmessa sessualmente.

Sicuramente, invece, sono a trasmissione sessuale, microrganismi come: il Trichomonas ( causa di perdite abbondanti, verdastre e schiumose), il Gonococco,la Sifilde, la Clamydia, quest’ultima molto insidiosa perché è asintomatica nel 80 % dei casi, ma  può causare infiammazioni  nelle tube, con il rischio di  sterilità successiva.

 

Dr. Ruggero Trevisan
Via Trieste, 14 
36061 Bassano del Grappa

Tel. 0424/512206

 

Cell. 334/951.25.52

E-mail:

studiomedico.drtrevisan

@gmail.com

 

pelena10@yahoo.it Dr.ssa Elena Bisinella Ostetrica

Orari di visita

riceve su appuntamento telefonico

Chi siamo

Il Dr. Ruggero Trevisan,

Medico chirurgo

Specialista in Ostetricia e Ginecologia. 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Dr. Ruggero Trevisan Via Trieste, 14; 36061 Bassano del Grappa